Vergine

oroscopo mensile vergine

Oroscopo Vergine del mese Marzo 2019

Lavoro

Cari amici, questo mese inizia e prosegue col piede sbagliato a causa dell’opposizione di Mercurio dal segno dei Pesci. In genere siete molto scrupolosi, amate fare bene il vostro lavoro, ma in questo marzo vi sentirete particolarmente confusi e stressati. La distrazione vi giocherà brutti tiri. Un vero peccato! Marte in Toro vi conferirà comunque la tenacia per reagire con grinta a questa situazione. Non vi mancherà la forza di volontà, ma purtroppo i vostri processi mentali saranno nebulosi con conseguenze prevedibili. Giove in Sagittario renderà ancora più complicata la quotidianità dei nativi di fine segno disseminandola di seccature dovute anche a colossali distrazioni. Prestate molta attenzione alla firma di contratti e alle scadenze burocratiche. Uscite impreviste di denaro.

Amore

Mese neutro per quanto riguarda la sfera affettiva che seguirà il solito tran tran. Non ci saranno novità di rilievo. Chi è in coppia si adagerà nella routine. Chi è single sarà meno intraprendente del solito a meno che non si tratti di sporadiche avventure. Saturno in trigono stimola in particolar modo i nativi della seconda decade del segno che saranno molto seri e affidabili nelle loro relazioni. Negli ultimi cinque giorni del mese però l’opposizione di Venere confonderà le carte in tavola portando un certo scompiglio.  Le coppie si faranno più instabili e i single intrecceranno flirt paralleli o comunque avranno le idee molto confuse. Non è il periodo migliore per iniziare una relazione. Rischierebbe di partire con il piede sbagliato.

Salute e forma fisica

Buono il livello d’energia, grazie al trigono di Marte dal Toro che si estende a tutto il mese. Venere contraria, dal 25 in poi, vi rende poco attenti alla forma fisica, forse anche a causa del notevole stress provocato dall’opposizione di Mercurio transitante nei Pesci per tutto marzo. Con Giove dissonante, i nativi di fine segno, dovranno prestare più attenzione a ciò che mangiano e a quanto mangiano, per non appesantire il fegato.