JERA-Raccolto

jera

Dal 19 Febbraio al 5 Marzo – ACQUA

PESCI:
Questa runa rappresenta la giustizia, riunisce la coppia, protegge la famiglia ed assicura prosperità e benessere. E’ il simbolo del fondersi interiore.

Raccolto, periodo fertile, un anno.

Jera si riceve solo dritta.
Il significato tradizionale di Jera è “anno” o “raccolto”. Ha associazioni con la divisione delle stagioni e di cicli che conducono uno all’altro. Come dodicesima runa del Futhark, Jera divide l’alfabeto in due e rappresenta il periodo di un anno. Jera è una runa buona e piena di speranze. Incoraggia e implica buone riuscite una volta che il ciclo sarà stato completato. Potete assumere che sia avvenuta un’attenta semina e con una coltivazione appropriata alla fine riuscirete. Durante il lungo periodo della coltivazione Jera offre perseveranza e incoraggiamento.
Non sono garantite riuscite veloci da questa runa, c’è sempre un periodo di tempo prima di poter raccogliere i frutti. Il lavoro duro e la pazienza alla fine saranno ricompensati. Se Jera cade nel mezzo di una lettura negativa, può indicare che la coltivazione non è avvenuta e che avrete ritardi e difficoltà. A seconda delle rune interessate, può chiedervi di tornare indietro e cominciare daccapo essendo più diligenti nei vostri sforzi. Essa ci porta gradatamente alla maturazione e alla certezza di poter raccogliere i frutti di quanto seminato nel corso di un anno di fatica e duro lavoro. È inoltre simbolo di successi in affari e di raccolta di frutti nello studio. Jera avverte però di non forzare gli eventi poiché vi è un tempo giusto per ogni cosa.

 

Come talismano aiuta a:

-mettere al coperto un buon raccolto e far riuscire qualsiasi iniziativa

-riconoscere il ciclo della vita e fluire con esso

-creare pace ed armonia

 

Come amuleto protegge contro:

-la difficoltà nel corso di appuntamenti

-la sterilità

-le annate cattive del raccolto o gli insuccessi