Il segno dell’Acquario

acquario

Pianeta dominante: Urano.
Elemento: Aria.
Qualità: Fissa.
Transito del Sole: Tra il 21 Gennaio e il 19 Febbraio.
Pietra portafortuna: Zaffiro.
Metallo: Zinco o argento.
Giorno favorevole: Sabato.

Il simbolo dell’acqua in questo segno d’aria esprime la fluidità e l’espansione, vale a dire la disponibilità quasi indifferenziata dell’Acquario verso gli altri e la sua ricerca di vasti orizzonti che non lo imprigionano nella banalità quotidiana. In questo loro distacco dal reale spesso i nati sotto il segno dell’Acquario eccedono: non è facile ricondurli alle contingenze pratiche. Le esperienze che vivono devono essere uniche, inedite: sono profondamente allergici a tutto ciò che rientra in schemi prestabiliti. Nella difesa della loro indipendenza sono irremovibili: gli ideali di amicizia, di totale solidarietà che professano con tanta sincera passione s’infrangono di colpo quando viene messa in discussione la loro libertà di scelta. Allora si isolano, si allontanano deliberatamente dagli altri, assorbiti dai loro sogni. Hanno un umore variabile e non sono abituati a imporre una disciplina ai loro stati d’animo: dopo aver organizzato e predisposto un’iniziativa, che magari implica anche altre persone, il loro interesse di colpo si spegne e con assoluta indifferenza, senza sensi di colpa, si sottraggono, al momento di passare in azione. Hanno il gusto della provocazione ed esibiscono con compiacimento idee dissacranti, atteggiamenti anticonformisti, specie negli ambienti in cui può nascere più facilmente lo scandalo. Anche in amore seguono la loro ispirazione: sono dei cerebrali, ma anche degli idealisti e se si convincono che l’oggetto dei suoi desideri rappresenta in qualche modo l’incarnazione del loro ideale, vi si attaccano con cieca ostinazione, pronti però a predisporre piani di fuga appena l’esaltante passione si trasforma in un vincolo soffocante.

L’uomo Acquario:
E’ pieno di contraddizioni: interessato a tutto, espansivo, dinamico, poi, all’improvviso, indifferente e scostante. Non si da’ troppa cura delle relazioni altrui perché vive all’insegna della spontaneità più disarmante, in nome della quale può anche ferire; ma si assolve da ogni colpa se è convinto di aver agito coerentemente con i suoi principi. Non gradisce essere coinvolto emotivamente nelle situazioni, Anzi si distacca subito appena si sente troppo sollecitato ad agire. Sul lavoro propone innovazioni, non sempre fattibili, ma spesso geniali, perché ha una visione sintetica delle cose e si proietta nel futuro. E’ piuttosto drastico nel giudicare, intollerante quando sono in gioco i suoi alti ideali umanitari o i suoi interessi esclusivamente personali. Non che sia un materialista, tutt’altro, ma, anche se si fa in quattro per aiutare chi gli chiede una mano, tende sempre ad agire in proprio. Quando poi ha una teoria da dimostrare diventa perfino irrazionale nella sua testardaggine. E’ un partner un po’ complicato, inafferrabile per chi ha un temperamento passionale. Non è freddo, anzi ama con molto trasporto, ma da’ sempre l’impressione di non darsi interamente. Per lui l’amore è un’amicizia totale, uno scambio intenso di esperienze da godere anche intellettualmente. Trattato con intelligenza e soprattutto se si rispetta la sua libertà, diventa un compagno e un padre teneramente complice, molto piacevole.

La donna Acquario:
Irradia simpatia con la sua comunicativa e la disinvoltura con cui stabilisce un immediato contatto con gli altri. E poi la creatività, larghezza di vedute, voglia di sperimentare un po’ tutto nella vita. E’ un’ intellettuale o per lo meno si sente tale, sempre astratta, cerebrale anche là dove un po’ di sano buon senso basterebbe a chiarire le situazioni. Non accetterebbe mai di appiattirsi tra le pareti domestiche e coltiva sempre una vasta gamma di interessi che la spinge fuori casa. Non ha preconcetti, quindi tra i suoi amici annovera persone di ogni genere, con spiccata preferenza per i soggetti più originali ed estrosi. Nell’intimità’ continua a essere un’amica tenera, spiritosa, che sdrammatizza le situazioni e si lascia andare alla passione quel tanto che basta. Però la sua disponibilità non deve trarre in inganno: non si sente mai legata e vuole ritrovare un compagno uno stile di vita simile al suo; se lui la delude, opera un intervento drastico nel rapporto e si riprende la sua libertà. E’ una madre non oppressiva, che educa all’indipendenza.

La salute:
In genere il sistema nervoso dell’Acquario è piuttosto fragile e reagisce male alle depressioni cadendo in crisi di apatia. La circolazione può dare qualche disturbo col tempo: flebiti e vene varicose sono tra i problemi più diffusi tra i nativi.

Compatibilità:
ACQUARIO & ARIETE: È un’unione eccellente. Entrambi gradiscono un gran numero di divertimenti. Un’unione veramente avventurosa fino a quando nessuno dei due cercherà di dominare o di regolare delle attività.
ACQUARIO & TORO: Il Toro ostinato ha difficoltà a comprendere il lato imprevedibile dell’Acquario. Se si vuole raggiungere il successo sono necessarie delle concessioni da entrambe le parti.
ACQUARIO & GEMELLI: Si tratta di una relazione molto piacevole e stimolante dal punto di vista intellettuale. Non sempre tranquilla, ma sicuramente eccitante e divertente.
ACQUARIO & CANCRO: L’acquario è decisamente troppo riservato per l’insicuro Cancro. Un incontro non probabile, molto pericoloso per il Cancro e piuttosto vincolante per l’Acquario.
ACQUARIO & LEONE: Sono due poli opposti. Vi è molta chimica, ma il Leone ha una natura più fisica di quella dell’Acquario. D’altra parte quest’ultimo è interessato all’aspetto intellettuale della relazione che spesso è assente.
ACQUARIO & VERGINE: Entrambi intellettuali, però l’Acquario è forse un po’ troppo progressista per il pratico Vergine. I Vergine non sono abbastanza socievoli per attaccarsi all’Acquario o per agire nel suo interesse.
ACQUARIO & BILANCIA: Coppia molto adatta sia mentalmente sia fisicamente. Rapporto appassionante, divertente e spensierato. Le abitudini di spesa dell’Acquario sono l’unico dilemma prevedibile.
ACQUARIO & SCORPIONE: Questo non è il miglior accoppiamento. Entrambi radicati nelle proprie convinzioni e la natura dell’Acquario dallo spirito libero desta sospetti da parte dello Scorpione.
ACQUARIO & SAGITTARIO: È una relazione fantastica…due navi nella notte! Una coppia attiva ed estroversa, tuttavia raramente di lunga durata perché alla fine ognuno dei due seguirà la propria direzione.
ACQUARIO & CAPRICORNO: Non è un buon accoppiamento. Entrambi hanno nella vita degli obiettivi completamente diversi. L’Acquario è decisamente troppo umanitario per convivere con i modi ambiziosi e da manipolatore del Sagittario.
ACQUARIO & ACQUARIO: Sebbene questa sia l’unione più inventiva, essa è carente dal punto di vista sessuale. Si tratta di una relazione di breve durata ma per il momento può rivelarsi divertente.
ACQUARIO & PESCI: Si tratta di un accoppiamento piuttosto imprevedibile. Il ricatto emotivo del Pesci non fa altro che allontanare l’Acquario. Il Pesci finisce probabilmente con l’essere ferito e confuso.